lunedì 28 febbraio 2011

U.B.L. Sistemi sottovuoto per oleopneumatici e tanto altro...

Il panorama delle armi subacquee si stà ultimamente arricchendo di sistemi cosiddetti “sottovuoto” dedicati ai pneumatici. Sistemi che condividono il principio del “sottovuoto”, pertanto simili tra loro, ma sempre più efficienti.
Per me il maestro resta Dmitry di U.B.L., che ho incontrato di recente.
Il link conduce all’articolo appena pubblicato sul suo sito.

mercoledì 23 febbraio 2011

Fosso Mascarello come pochi lo conoscono

Solo pochi ricordano esattamente come era Fosso Mascarello, a Foce Verde, molti anni fa. Come si vede nella foto, era un semplice canale di sfogo delle acque reflue del nord pontino,la duna che si vede sullo sfondo,termina con un cumulo di ghiaia bianca, questa manco a crederci,è ciò che rimane di un ristorantino niente male,aveva una sala mensa molto accogliente e il perimetro esterno era tipo "palafitta" con la base quasi nell'acqua, quante birre al tramonto! Il locale fu purtroppo testimone di un suicidio di uno dei proprietari, la cosa attirò l'attenzione....e,le rigide(ma non per tutti) leggi territoriali, misero in moto le ruspe. Dietro la duna, non si vede, vi erano delle casette in lamiera ove in inverno si piazzavano "i bilanciari" che catturavano cefali e spigole a gogò, dietro di esse(ancora esistente) un vecchio acquedotto romano. Il lato destro del porto-canale non presente in foto, era sommariamente come il sinistro, ad eccezion fatta per un piccolo moletto in legno pieno di chiodi arrugginiti,ogni domenica se ne piantava uno nuovo per rinforzare delle assi oramai fradice e piene di tarli, questi erano potenzialmente pericolosi per i gommoni, ma gli zodiac e gli eurovinil non temevano nulla,erano bassi e slanciati,quindi non a tiro.La domenica mattina,quando ci incontravamo per andare in mare, i soli pescatori sub che si incontravano erano i "bombolari"i quali ci guardavano con sufficienza pensando" ma chi vve lo fa ffà, usate le bombole, è più comodo!...." erano altri tempi con altri uomini e c'era chi pescava, non chi andava a pescare......
Buona giornata,Sandro.



martedì 22 febbraio 2011

CENSIMENTO DEI PESCASPORTIVI IN TUTTA ITALIA

Questa sera in piscina, distribuirò le copie da compilare, relative al censimento OBBLIGATORIO per tutti i pescasportivi indetto dal ministero Agricoltura e foreste, tale censimento come detto, servirà a stabilire quanti effettivamente sono coloro che prelevano dal mare e con quale costanza, come detto è obbligatorio. Coloro che verranno sorpresi SPROVVISTI della ricevuta dell'avvenuto deposito, saranno sanzionati fino a 2000,00 euri.....ME RACCOMANNO!!!

lunedì 21 febbraio 2011

Premiazione campioni provinciali 2010

La bacheca della nostra società si è da oggi,maggiormente arricchita. Anche quest'anno infatti,ci siamo aggiudicati l'ambito trofeo messo in palio dalla FIPSAS per il CAMPIONATO PROVINCIALE di pesca subacquea in apnea individuale, premio che viene assegnato all'atleta che ha totalizzato il maggior numero di punti durante la stagione agonistica2009/2010.

martedì 15 febbraio 2011

giovedì 10 febbraio 2011

TERMINI MARINARESCHI

Ogni volta che siamo in mare con una imbarcazione, diamo o riceviamo ordini usando spesso termini "terrestri"inappropriati o sbagliati Tipo:" Butta l'ancora!Tira su l'ancora, (si dice "CALA o SALPA l'ancora!")
Mettiti a destra o a sinistra ecc...(DRITTA O SINISTRA)I termini marinareschi sono stati inventati per evitare di capire male, sono semplici secchi e chiari inventati da gente del mare, di poche parole.
La parte anteriore dell'imbarcazione per esempio si chiama"PRUA" Quella Posteriore "POPPA" La parte Destra si chiama"DRITTA" Per essere distinta da "SINISTRA" Immaginate una grande nave a vela in una notte di tempesta, e il comandante che ordina alla ciurma
"Tutto a Destra!" il marinaio a causa del vento, potrebbe confondere desTRA con siniSTRA.
Dividendo invece l'imbarcazione in 4/4 Si evince che:La metà anteriore di dritta o di sinistra si definisce "MASCONE"Quella poppiera "GIARDINETTO" Per via delle piccole piantagioni di frutta che gli antichi bastimenti avevano a poppa appunto, la vitamina "C" della frutta dava importanti energie e anticorpi ai marinai, inoltre la terra del"GIARDINETTO" era una efficace zavorra...Quando nell'imbarcazione c'e' dell'acqua di mare, non si svuota, ma si "SGOTTA" non con un recipiente qualsiasi, ma con la "SàSSOLA",quando l'imbarcazione viene CALATA a mare si dice "ALAGGIO",quando ci troviamo in navigazione e abbiamo un punto di riferimento sulla nostra dritta o sinistra (a 90°) si dice "AL TRAVERSO"La CORDA ove è legata L'ancora si chiama "CIMA" gli scompartimenti dell'imbarcazione si chiamano"GAVONI", il Bastone al quale è assicurato un uncino si chiama "MEZZO MARINAIO"Insomma, usiamo i termini giusti, servono a capire e a farsi capire bene, ci distingueremo dai navigatori della domenica....

lunedì 7 febbraio 2011

Prima uscita in mare del corso 2011







E' stato un bel mare calmo con una giornata soleggiata a fare da "battesimo" agli allievi del primo corso di pesca subacquea in apnea 2011,peccato per le acque molto fredde (quando siamo usciti all'alba il termometro misurava 1,5 Gradi...Chiedere ad Albino) e poco limpide. Tuttavia il successo della giornata stato centrato! L'allegra brigata composta da :Massimo,Luca, Daniele D.,Moreno, Daniele("Danielone") e il giovane Andrea, ha dato vita a una giornata entusiasmante a base di pesca subacquea, simpatia e amicizia, nonostante la scarsità di prede.Un grazie particolare va alla pazienza di Albino che ha messo a disposizione il suo potente gommone(e la sua persona) a Ferruccio(sempre e inesorabilmente in ritardo) e Fabrizio, allievo del corso 2010 brevettatosi con successo.
Grazie di cuore a tutti, agli amici menzionati dello staff e ai miei allievi, che hanno messo a frutto tutto ciò che gli ho insegnato durante questo lungo inverno in piscina,alcuni di loro indossavano per la prima volta nella loro vita, una muta e in..Inverno. Ciò nonostante hanno dato segni di grande preparazione, maturità, ed equilibrio psico-fisico.Per i sopravvissuti,all'evento,ci vediamo questa sera in piscina...
Ps:Ciao Pasquale, siamo tutti con te!!
Sandro.

venerdì 4 febbraio 2011

DOMANI PRIMA USCITA IN MARE PER IL CORSO 2010-2011

Domani adunanza per tutti gli allievi del corso di pesca subacquea in apnea, mi raccomando, date conferma per organizzarci al meglio.
MUTA,CALZARI,GUANTI,COSTUME,PIOMBI,COLTELLO,BERMUDA,MASCHERA,SNORKEL,PINNE,ACCAPPATOIO ASCIUTTO,BERRETTO DI LANA,MAGLIA DELLA SALUTE, INSOMMA NON VI DIMENTICATE NULLA! nON RIENTRIAMO A TERRA PRIMA DI TRE ORE!!!
APPUNTAMENTO A FOSSO MASCARELLO ALLE 8.00
Buon Sabato, Sandro.
Il mio telefonoper ev conferme: 3331907841

giovedì 3 febbraio 2011

video videoCiao a tutti. In questi due video, una schiarita alle idee sulla tecnica del nuoto "stile libero o crawl" Nel primo dei due, la nuotatrice esegue volutamente la tecnica un poco rallentata per dare modo a chi segue, di memorizzare bene i movimenti. (purtroppo fa qualche errore ma sono sicuro che se nuotasse più velocemente sarebbe più "sciolta")Nel secondo invece, si evince come e quali muscoli usiamo 2 volte la settimana in piscina (sono nel video, quelli che ritmicamente si colorano di viola) Ci vediamo venerdì sera.....